La Bellezza, una poetica forma d’Arte tra armonia, equilibrio e naturalezza

Professionalità, tecnologia e sicurezza al servizio del tuo benessere.

DSC02540
_DSC2483 (1)
_DSC2467 (1)

About

L’approccio dello Studio

Il nostro lavoro nasce per ridare alle persone sicurezza, fiducia in sé stesse e gioia nel momento in cui si guardano allo specchio e nella loro quotidianità. Una necessità sempre meno stigmatizzata, che lascia vivere con più agio e serenità ogni tipo di apprezzamento fisico, sia proprio che altrui.

Mirando a questo obiettivo, la medicina e la chirurgia estetica ci consentono di valorizzare la propria essenza e le proprie unicità mantenendo una fedele genuinità delle forme.

Armonizzare un viso scavato, correggere le prime rughe intorno agli occhi, ringiovanire un décolleté che ha preso troppo sole, questi sono solo alcuni dei piccoli e grandi disagi che aiutiamo ogni giorno i nostri pazienti a superare.

Grazie a un approccio dettagliato, rispettoso e accuratamente valutato e diasgnosticato, utilizziamo tecniche avanzate e sicure per donare a viso e corpo una nuova Bellezza dall’effetto totalmente naturale ed armonioso con la fisionomia della persona.

Il nostro motto è: “Migliorare senza stravolgere”.

Servizi

Migliorare l'aspetto, cambia la vita

Trattamenti Viso

Raggiungi l’equilibrio perfetto tra naturalezza e armonia dei lineamenti con la chirurgia estetica per il viso.

Chirurgia Estetica:
Medicina Estetica:

Trattamenti Corpo

Bellezza per il tuo corpo: lineamenti armoniosi e forme equilibrate senza compromessi.

Medicina Rigenerativa

Rigenera la tua bellezza naturale con trattamenti avanzati e risultati duraturi.

Come Funziona

Valorizza i tuoi lineamenti naturali

Scopri i nostri trattamenti in pochi passi, i professionisti dello Studio sono a tua totale disposizione per chiarire ogni fase del tuo processo trasformativo e sciogliere ogni tuo dubbio.

Team

Specialisti competenti ed esperti

Lo Studio Le Muse è fatto di specialisti competenti ed esperti, in grado di ascoltarti e supportarti durante tutto il percorso, dalla prima richiesta di informazioni fino all’assistenza post-operatoria.

Giuseppina Ricci

Chiururgo

Lorenzo Brinci

Chirurgo

Francesca Miulli

fisioterapista dermatofunzionale

Natalia Cioce

responsabile segreteria

Natalia Mattos

assistente ambulatoriale

Recensioni

Recensioni dei nostri clienti

“Facciamo sempre del nostro meglio per soddisfare le vostre esigenze”

Sono rimasta davvero impressionata dai risultati ottenuti dopo il trattamento di botulino presso Studio Le Muse. La dottoressa Giuseppina Ricci è stata professionale e attenta ad ogni dettaglio. Le linee sottili e le rughe sul mio viso sono notevolmente diminuite, donando al mio volto un aspetto più giovane e fresco. Il personale dello studio è stato cortese e mi ha fatto sentire a mio agio durante l'intero processo. Consiglio vivamente Studio Le Muse per chiunque desideri migliorare la propria estetica facciale con trattamenti di alta qualità.

Marta S. Paziente

Mi sento davvero fortunata ad aver scelto Studio Le Muse per il mio trattamento di filler. La dottoressa Giuseppina Ricci ha dimostrato grande competenza e professionalità nel consigliarmi sulle aree del mio viso che avrebbero beneficiato maggiormente del trattamento. Il risultato è stato sorprendente: le mie rughe sono state riempite in modo naturale e le mie labbra hanno ottenuto una forma più definita e armoniosa. Lo studio è moderno e accogliente, il personale è cordiale e disponibile. Consiglio caldamente Studio Le Muse a chiunque cerchi risultati estetici eccezionali e un'esperienza positiva.

Linda D. Paziente

Sono rimasto davvero soddisfatto del mio trattamento di rinofiller presso Studio Le Muse. La dottoressa Giuseppina Ricci ha dimostrato grande attenzione ai dettagli e mi ha guidato passo dopo passo durante l'intero processo. Il mio naso ha ottenuto una forma più armoniosa e bilanciata senza la necessità di sottopormi a interventi chirurgici invasivi. La procedura è stata indolore e i risultati sono stati incredibili. Il personale dello studio è stato gentile e professionale, creando un'atmosfera confortevole. Consiglio vivamente Studio Le Muse per chiunque desideri migliorare l'aspetto del proprio naso in modo sicuro e naturale.

Marco F.

Mi sono sentita messa a mio agio, tranquillizzata e incoraggiata fin dalla prima volta che l'ho vista e questo ha significato davvero tanto per me. Grazie a lei ho capito che non dovevo sentirmi in colpa per la mia decisione, ma che si trattava solo di una forma di amore verso me stessa che prima non avevo avuto il coraggio di esprimere.

Maria Cristina C. Paziente

Sono davvero felice del risultato ottenuto con gli esperti dello Studio Le Muse, ora il mio viso risulta ringiovanito ma in modo molto naturale! Questi medici non cambiano il volto, lo VALORIZZANO seguendo i lineamenti di ogni persona! Un enorme grazie alla dottoressa Giuseppina e alla professionalità di tutti i colleghi. 5 stelle meritate.

Federica T. Paziente

Allo studio medico le Muse, grazie alla Dott.ssa Ricci, mi sono sentita accolta, ascoltata, capita e tranquillizzata con cortesia e professionalità. Mi ha illustrato con calma e trasparenza ogni passaggio e mi ha sciolto ogni dubbio. Il trattamento, infine, è stato impeccabile e le indicazioni per il post-operatorio sono state chiare e facili da seguire.

Stefania R. Paziente

Contatti

Rimaniamo in contatto

SEDE

Via Gian Giacomo Porro, 8
00197 Roma (RM)

EMAIL

TELEFONO

+39 331 85 21 617
Lun – Ven, 10.00 – 19.00

SOCIAL

Prenotazione

Compila il form per richiedere informazioni o prenotare la tua visita.

Trattamenti Laser per il viso

La tecnologia IPL utilizza l'energia luminosa ad alta intensità per eliminare i segni evidenti dell’invecchiamento cutaneo da viso, collo, décolleté e mani e per cancellare le pigmentazioni benigne di ogni tipo (macchie senili, lentigo solari, couperose, pori dilatati). è un metodo efficace ed indolore e fa parte di quei trattamenti che non necessitano di particolari restrizioni.
Già dopo pochi trattamenti con l’innovativa luce pulsata Lumenis M22, si nota un visibile miglioramento degli inestetismi provocati dall’esposizione al sole, quali macchie pigmentate e capillari superficiali. Inoltre IPL stimola la formazione di collagene negli strati profondi del derma, favorendo il ripristino del volume o dell’elasticità della pelle. Rughe più o meno profonde risultano attenuate, le dimensione dei pori risultano ridotte e la pelle, che con l’avanzare degli anni si presenta spenta, assume un aspetto più luminoso e giovane.
Già dopo un solo trattamento si possono apprezzare risultati soddisfacenti, così da valutare con il paziente la necessità di un secondo trattamento a distanza di 3/5 settimane.
Inoltre è possibile associare il trattamento ad un programma di ringiovanimento completo con botulino, filler, peeling e biostimolazione.

Il trattamento con laser frazionato non ablativo ResurFX® di Lumenis® è una soluzione per il ringiovanimento cutaneo, grazie al quale otterrai risultati evidenti con una pelle dall'aspetto più giovane, sano e luminoso. Il trattamento ResurFX® agisce in sinergia con la pelle per stimolare una profonda rigenerazione del collagene attraverso una serie di sedute. Generalmente servono 3 sedute per ottenere un miglioramento visibile dello spessore cutaneo e delle rughe superficiali. Già dal primo trattamento, tuttavia, noterai una notevole riduzione della porosità della pelle. Continuerai comunque a notare continui miglioramenti fino a sei mesi dopo il trattamento. Immediatamente dopo il trattamento, potrai notare un arrossamento o gonfiore, a seconda delle impostazioni personalizzate del trattamento. Il gonfiore diminuirà nel giro di qualche ora, l'arrossamento il giorno successivo. La maggior parte dei pazienti sono in grado di riprendere le loro attività quotidiane il giorno stesso.
È possibile associare il trattamento ad un programma di ringiovanimento completo con botulino, filler, peeling e biostimolazione.

Le cicatrici sono formazioni fibrose e rigide della pelle derivanti dalla naturale risposta di guarigione a seguito di lesioni o traumi. Il laser frazionato Lumenis® crea canali microscopici che disintegrano le fibre rigide nella cicatrice e attivano la produzione di nuove fibre di collagene e di elastina, lasciando tra i canali aree di pelle intatte in modo da ridurre i tempi di guarigione. Il risultato è una rigenerazione profonda del derma, in grado di migliorare notevolmente l’elasticità e l’aspetto della cicatrice, che ha come obiettivo il tono e la consistenza delle cicatrici, la loro elasticità e il dolore e prurito associati.
Nel caso delle cicatrici post acne, il trattamento con laser frazionato non ablativo ResurFX®, ha la prerogativa fondamentale di contrastare l’atrofia cicatriziale creata dall’acne che si manifesta con le classiche lesioni tipo “boxcar” (cicatrici depresse con bordi morbidi), “rolling” (cicatrici concave a scodella con bordi più taglienti) e “icepick” (cicatrici puntiformi e molto profonde). Il laser ResurFx® contrasta inoltre l’azione dei batteri, inibisce la produzione di sebo da parte delle ghiandole sebacee e contrasta anche le forme di acne eritematosa persistente. Il trattamento, veloce ed efficace, è inoltre dotato di un raffreddamento cutaneo continuo che garantisce comfort e sicurezza ottimali per il paziente. Per ottenere risultati visibili sono necessarie dalle 3 alle 5 sedute ad intervalli di 2-4 settimane ma i risultati saranno visibili già dalle prime sedute. Al fine di intensificare la stimolazione del tessuto dermico, è possibile intervallare e far precedere queste sedute da dei trattamenti di biostimolazione.

Il Titan® e' un trattamento sicuro, non chirurgico, che usa una sorgente di luce infrarossa per tendere la pelle ed eliminare i segni dell'invecchiamento.
Il Titan® riscalda il derma causando la contrazione del collagene, mentre l'epidermide viene preservata attraverso un raffreddamento continuo.
Si riconoscono due effetti:

  • effetto immediato: aumento della tensione della cute dovuta alla retrazione delle fibre collagene indotta dal calore
  • effetto tardivo: stimolazione alla produzione di nuove fibre collagene

 

Per questo doppio effetto di stimolazione il trattamento con Titan® può essere considerato un’efficace metodo di prevenzione dei processi di invecchiamento e discesa dei tessuti molli.
L’effetto tensore (effetto lifting) prodotto dal Titan® è osservabile fin dai primi giorni dopo il trattamento e raggiunge il suo massimo livello entro i primi 2 mesi. La durata dei risultati è mediamente di 1/1,5 anni.
Inoltre è possibile associare il trattamento ad un programma di ringiovanimento completo con botulino, filler, peeling e biostimolazione.

Le iperpigmentazioni (macchie cutanee) sono addensamenti di cellule melaniniche che danno un caratteristico pigmento scuro distinto dall'area circostante. Possono essere dovute a diversi fattori: con l'avanzare dell'età, la pigmentazione della pelle tende a diventare sempre più irregolare, compaiono le cosiddette macchie senili, localizzate soprattutto al dorso delle mani, al viso e al décolleté. Possono inoltre essere dovute a modificazioni ormonali (assunzione di contraccettivi orali, terapia ormonale sostitutiva in menopausa, gravidanza) e dall’esposizione solare intensa e continua.
Indipendentemente dall’origine del problema da trattare la nostra luce pulsata Lumenis M22 è estremamente efficace sia su lentiggini congenite, sia sulle lentigo solari ed è inoltre in grado di colpire le aree iperpigmentate dal melasma o cloasma attenuandole senza danneggiare i tessuti circostanti.
Dopo pochi trattamenti le macchie della pelle e le lentiggini più scure tendono ad attenuarsi fino a scomparire. Anche le macchie congenite complesse vengono trattate con la massima accuratezza e viene rapidamente ripristinata l’uniformità cutanea. Diversamente da peeling chimici e trattamenti schiarenti, che risultano aggressivi, IPL si concentra in modo selettivo sulle zone iperpigmentate senza danneggiare i tessuti normali. Il trattamento laser per la rimozione delle macchie della pelle non si avvale di anestesia perché il dolore non è molto intenso.
ll numero delle sedute varia in base all’estensione della macchia cutanea, all’intensità della sua pigmentazione e alla tipologia: esse variano da un minimo di una per le lentiggini e le macchie della pelle chiare e poco estese ad un massimo di 3 nel caso di macchie cutanee più estese.

Molte persone sono affette dal fastidioso problema di capillari, teleangectasie, couperose, rosacea ed angiomi del volto. Questi inestetismi sono una dilatazione delle reti capillari sottocutanee, normalmente non visibili ad occhio nudo.
La couperose è una dilatazione permanente dei vasi capillari, consiste nella comparsa di un arrossamento intenso e cronico localizzato prevalentemente sulle guance e/o sui lati del naso. Le pelli particolarmente sensibili e arrossabili presentano questa manifestazione con una certa frequenza. La couperose può essere infatti considerata l'evoluzione di uno stato ripetuto d’infiammazione della pelle, in seguito ad uno stimolo esterno o interno, che, con il passare del tempo, da stato transitorio si trasforma in una condizione stabile e cronica. La couperose può evolvere in una dermatosi nota come rosacea. L'acne rosacea è una dermatite (non contagiosa) che di solito colpisce la parte centrale del viso e si manifesta con eritema e con lesione aceneiformi (cioè con pustole e papule simili a quelle dell’acne).
Entrambi i problemi vengono efficacemente trattati con Lumenis M22 IPL che elimina i capillari rotti e le infiammazioni senza danneggiare i tessuti sani o i vasi sanguigni normali circostanti, lasciando la pelle luminosa e compatta.
Il numero delle sedute necessarie varia da 3 a 5 a seconda del tipo di problema da trattare e della sua entità.

IL PLEXR è l’ultima frontiera della chirurgia di superficie che si basa sulla sublimazione l'epidermide in maniera puntiforme; l’epidermide sublimata viene eliminata perché la guarigione avviene per contrazione del tessuto, quindi la pelle si accorcia con effetto lifting. Oggi permette di effettuare una serie di trattamenti non invasivi con ottimi risultati, senza bisturi e senza cicatrici. Il plexr è anche una valida alternativa ai laser ablativi nel resufacing facciale senza bisogno di anestesia.
Il trattamento è consigliato per effettuare:

  • Blefaroplastica non chirurgica
  • Lifting epidermico non chirurgico del viso e del corpo
  • Asportazione nevi, fibromi, verruche, cheloidi, xantelasmi, discheratosi
  • Rimozione di piccoli tatuaggi
  • Correzione di cicatrici post acneiche e non
  • Trattamento delle strie distense periombelicali
  • Trattamento acne
  • Rimozione sottili rughe d'espressione
  • Trattamento smagliature
  • Rimozione codice a barre

 

La tecnica di trattamento non necessita di anestesia perchè il piccolo fastidio che crea è assolutamente sopportabile.

Trattamenti Laser per il corpo

Il trattamento con laser frazionato non ablativo ResurFX® di Lumenis® è la scelta migliore per le smagliature presenti su diverse zone del corpo.

La tecnologia esclusiva del laser aiuta a riconquistare una cute levigata ed è efficace sia sulle vecchie smagliature risalenti alla pubertà, sia su quelle più recenti dovute magari ad una gravidanza o alla perdita di peso.

Il ResurFX® stimola la produzione di nuove fibre collagene ed elastina negli strati più profondi della cute.

Per ottenere risultati visibili sono necessarie dalle 3 alle 5 sedute ad intervalli di 2-4 settimane ma i risultati saranno visibili già dalle prime sedute.

I pazienti sono in grado di riprendere le loro attività quotidiane già il giorno stesso.

L’epilazione definitiva con il laser Lumenis M22 luce pulsata IPL è una soluzione semplice e duratura per i peli superflui di viso, ascelle, schiena, gambe, inguine e altri punti del corpo di uomini e donne consentendo al paziente di non sottoporsi più a ceretta e/o a creme depilatorie (l’utilizzo prolungato di cerette può portare alla comparsa di focali d’infezione ed infiammazione che possono cronicizzarsi e dare luogo a fastidiose e antiestetiche cisti sottocutanee).

La luce pulsata è in grado di garantire risultati personalizzati e della massima efficacia per ogni fototipo, tipo di peli e zona da trattare.

I flash di luce altamente selettivi vengono assorbiti dai follicoli peliferi, danneggiando o distruggendone la capacità di ricrescita senza interessare i tessuti circostanti.

Il nuovo apparecchio, decisamente all’avanguardia e assolutamente sicuro, permette di ridurre ben del 30% i tempi di epilazione.

Il numero delle sedute varia a secondo della zona da trattare, sono necessarie comunque un minimo di 4 sedute intervallate da un periodo di 4-6 settimane per garantire i risultati desiderati.

La durata di ogni singolo trattamento varia dai 5 ai 30 minuti a seconda delle zone trattate e consente un’immediata ripresa all’attività quotidiana.

Trattamenti di Chirurgia Estetica per il viso

Gli occhi sono lo specchio dell’anima e le palpebre sono la cornice di questo specchio. La blefaroplastica è un intervento chirurgico che serve a migliorare la forma dell’occhio, il nostro obiettivo è quello di donarvi uno sguardo più fresco e riposato.
L’intervento di blefaroplastica è molto importante dal punto di vista psicologico del paziente perchè il difetto che si va ad eliminare può condizionare positivamente la vita della persona migliorando il modo di relazionarsi con gli altri. Borse sotto agli occhi, occhiaie, palpebre pesanti (cadenti) o grinzose, occhi piccoli possono essere corretti con un ottimo risultato. A seconda delle particolari esigenze della persona, personalizziamo l’intervento: è possibile asportare solo la pelle in eccesso, oppure eliminare anche i cuscinetti di grasso profondo e riassettare la muscolatura orbitaria (intorno agli occhi), inoltre è possibile la correzione della lassità (rilassatezza) della palpebra inferiore (effetto di “occhio a palla”) mediante una fissazione dell’angolo esterno dell’occhio (cantopessi). In quest'ultimo caso si va a correggere e migliorare anche la forma degli occhi, un tipo di intervento indicato per chi ha gli occhi troppo rotondi: si crea un effetto di allungamento degli occhi.
L'intervento può essere effettuato in anestesia locale, associando eventualmente una blanda sedazione in regime di day surgery senza degenza.
La blefaroplastica superiore consiste nella rimozione della cute in eccesso prolungando l’incisione della pelle pochi millimetri oltre l’angolo laterale dell’occhio, possibilmente in corrispondenza di una ruga preesistente; nella rimozione di tessuto muscolare e di grasso in eccesso, ove necessario, e nella sutura con filo sottile in corrispondenza del nuovo solco palpebrale.
La blefaroplastica inferiore consiste in un’incisione orizzontale sotto le ciglia fino pochi millimetri oltre l’angolo laterale dell’occhio all’interno di una ruga preesistente.
Si procede poi alla rimozione dell’eccesso di grasso che provoca le “borse palpebrali” e, ove necessario, all’asportazione di una sottile striscia di pelle.
La blefaroplastica superiore e/o inferiore possono essere associate al mini-lifting e al lifting del sopracciglio.

Durata Chirurgica: 2 ore
Numero Medicazioni: 3 a settimana
Permanenza in Clinica: day surgery
Massaggi Post Chirurgia: 0
Ritorno al Sociale: 7-10 giorni
Esposizione al Sole Dopo: 30 giorni

La rinoplastica è il principale intervento di chirurgia estetica del naso: corregge le imperfezioni del naso e modifica anche la forma e le dimensioni del naso stesso attraverso la riduzione, il rimodellamento della punta o la modifica delle narici, senza stravolgere la fisionomia e rispettando in pieno le proporzioni del viso. Eliminare il difetto fisico, piccolo o grande che sia, può aiutare da un punto di vista psicologico: spesso eliminare un difetto del naso che non si è mai accettato, porta una maggiore sicurezza in se stessi e nei confronti degli altri. Il risultato sarà soddisfacente solo se la forma del naso sarà naturale ed armonica; una rinoplastica può considerarsi ben riuscita quando i difetti vengono corretti senza che a posteriori risulti intuibile l’opera del chirurgo.
I casi in cui si può interventire sono:

  • Setto nasale deviato
  • Ipertrofia dei turbinati nasali
  • Gibbosità, sia ossea che cartilaginea
  • Punta nasale carnosa, larga, cadente o prominente
  • Narici larghe
  • Columella deviate, procidente o retratta

 

L'intervento può essere effettuato in anestesia locale solo per modificazioni della punta del naso; in tutti i restanti casi si effettua in anestesia generale con una notte di degenza. Il risultato, pur essendo evidente già dopo un paio di settimane, non può essere valutato prima di almeno due mesi e risulta definitivo soprattutto per quanto riguarda la punta non prima di sei mesi.

Durata Chirurgica: 2/3 ore
Numero Medicazioni: 3 a settimana
Permanenza in Clinica: 1 notte
Massaggi Post Chirurgia: 0
Ritorno al Sociale: 10 giorni
Esposizione al Sole Dopo: 30 giorni

Le orecchie cosiddette “a ventola” costituiscono un grosso problema per coloro che sono costretti a portarne il peso. La causa potrebbe essere un’anomala forma del padiglione auricolare, soprattutto a carico di un eccessivo sviluppo della conca, associato ad un appiattimento delle curve della regione dell’antielice. Inoltre è possibile correggere difetti dei padiglioni e dei lobi auricolari ed eventuali asimmetrie dovute sia a difetti congeniti che a problemi acquisiti in seguito a traumi.
L’otoplastica è indicata per:

  • Orecchie sporgenti nel viso e staccate dal capo
  • Orecchie grandi
  • Asimmetrie importanti del padiglione auricolare
  • Dismorfismi auricolari

 

L’intervento può essere effettuato in anestesia locale, associando eventualmente una blanda sedazione in regime di day surgery senza degenza. Le cicatrici sono generalmente nascoste sulla faccia posteriore del padiglione auricolare. L’intervento non ha nessuna ripercussione sull'udito.

Durata Chirurgica: 1-2 ore
Numero Medicazioni: 3 a settimana
Permanenza in Clinica: day surgery
Massaggi Post Chirurgia: 0
Ritorno al Sociale: 7 giorni
Esposizione al Sole Dopo: 30 giorni

Un sopracciglio non ben posizionato o abbassato a causa del fisiologico processo d’invecchiamento dà al volto un aspetto stanco e triste. Tale aspetto può essere isolato e presente sin dall'età più giovane.
Una correzione duratura ed efficace può essere realizzata chirurgicamente correggendo la posizione del sopracciglio sia in associazione ad altri interventi chirurgici quali la blefaroplastica o il mini lifting, sia come procedura isolata.
I principali vantaggi sono:

  • dona maggiore freschezza allo sguardo
  • vengono corrette le rughe denominate a “zampa di gallina”
  • si esegue in anestesia locale con sedazione
  • le cicatrici sono praticamente invisibili

 

Il lifting del sopracciglio può essere “diretto” (cioè rimuovendo una strisciolina di cute sopra il sopracciglio stesso; la cicatrice sarà nascosta tra i peli del sopracciglio), oppure “indiretto” (cioè agendo dietro l’attaccatura dei capelli e senza cicatrice visibile).
L'intervento può essere effettuato in anestesia locale, associando eventualmente una blanda sedazione in regime di day surgery senza degenza.

Durata Chirurgica: 1 ora
Numero Medicazioni: 3 a settimana
Permanenza in Clinica: day surgery
Massaggi Post Chirurgia: 0
Ritorno al Sociale: 7 giorni
Esposizione al Sole Dopo: 15 giorni

Il mini lifting è una tecnica chirurgica di ringiovanimento del viso che permette di sollevare la cute ed i piani sottostanti, rimodellando i contorni del viso in modo duraturo nel tempo, con cicatrici minime, intervenendo solo su alcune aree del viso: il terzo medio. I migliori candidati sono donne o uomini di età superiore ai 40 anni che evidenziano segni di cedimento del volto, ma che presentano ancora una certa elasticità della pelle ed una struttura scheletrica forte e ben definita.
I casi in cui si può intervenire sono:

  • appiattimento della regione zigomatica
  • solchi noso-giugale, naso-labiale e mento-labiale profondi
  • alterazioni del profilo mandibolare

 

L'intervento può essere effettuato in anestesia locale, associando eventualmente una blanda sedazione, in regime di day surgery senza degenza. Il mini lifting può essere eseguito da solo o associato alla blefaroplastica ed al lifting del sopracciglio.

Durata Chirurgica: 2 ore
Numero Medicazioni: 3 a settimana
Permanenza in Clinica: day surgery
Massaggi Post Chirurgia: 4
Ritorno al Sociale: 15 giorni
Esposizione al Sole Dopo: 30 giorni

Il face lifting o lifting cervico facciale è tra i più conosciuti interventi di chirurgia estetica che ha come risultato finale quello di riportare sul viso le lancette dell’orologio indietro nel tempo, senza stravolgere i tratti somatici e restituendo al viso un aspetto più giovane, fresco e riposato come un tempo.
L’invecchiamento si manifesta a carico di tutti gli elementi del viso, sia della pelle, sia del grasso sottocutaneo, sia della muscolatura profonda. Il miglioramento viene ottenuto mediante lo stiramento della cute e dei muscoli della faccia e dove necessario anche mediante lipoaspirazione del grasso.
L'intervento può essere effettuato in anestesia locale, associando eventualmente una blanda sedazione in regime di day surgery senza degenza notturna o in anestesia generale con una notte di degenza. Lo schema d’incisione chirurgica è particolare e assolutamente personalizzato secondo il tipo e il grado di cedimento dei tessuti. Generalmente, per un lifting completo di viso e collo, la linea di incisione è continua ed inizia tra i capelli sopra le tempie, prosegue secondo particolari vettori di trazione, scende davanti all’orecchio, oltrepassa il lobo e termina tra i capelli, verso la nuca. Le cicatrici in questa zona sono pressoché invisibili dopo poche settimane ed inizialmente possono essere nascoste dai capelli.
L’intervento può essere eseguito isolatamente o in associazione alla blefaroplastica.

Durata Chirurgica: 3/4 ore
Numero Medicazioni: 3 a settimana
Permanenza in Clinica: day surgery o 1 notte
Massaggi Post Chirurgia: 4/6
Ritorno al Sociale: 15 giorni
Esposizione al Sole Dopo: 30 giorni

Mediante il lipofilling del viso si ridefiniscono i contorni e i volumi del volto, donando un ringiovanimento naturale. Con il passare del tempo il volto perde volume e tonicità svuotandosi e assumendo un aspetto stanco e segnato. Questo è dovuto alla riduzione della naturale produzione di tessuto adiposo e collagene. Oggi una valida soluzione è data dal lipofilling del viso, un intervento chirurgico mini invasivo che consiste nel prelevare il grasso da alcune aree del corpo in cui è maggiormente presente (cosce, addome, fianchi) e reimpiantarlo, dopo un particolare trattamento, a livello del volto.
L'intervento può essere effettuato in anestesia locale, associando eventualmente una blanda sedazione in regime di day surgery senza degenza. Il nostro protocollo prevede l’arricchimento del tessuto adiposo con fattori di crescita (PRP) e cellule staminali mesenchimali, aggiungendo all’azione volumizzante un’azione rigenerativa.
Tale metodica garantisce massima sicurezza in quanto il tessuto adiposo impiantato appartiene alla paziente stessa, quindi non ci possono essere reazioni di intolleranza.
Il lipofilling del viso è indicato soprattutto per:

  • riempire zone come gli zigomi, le guance, il mento e la regione periorbitale
  • correggere danni estetici derivanti ad esempio da traumi facciali o esiti di interventi chirurgici
  • migliorare le cicatrici acneiche e non

 

Durata Chirurgica: 1/2 ore
Numero Medicazioni: 3 a settimana
Permanenza in Clinica: day surgery
Massaggi Post Chirurgia: 3 nella zona di prelievo
Ritorno al Sociale: 10 giorni
Esposizione al Sole Dopo: 21 giorni

La liposcultura del viso è un intervento limitato alla sola area del viso e del collo per eliminare l’ accumulo adiposo delle guance e dei contorni del viso e per eliminare il grasso che causa il cosiddetto “ doppio mento ”. Il viso è per molti una zona da cui è difficile eliminare gli accumuli di grasso con una dieta e non esistono esercizi fisici per smaltire il grasso in eccesso su viso e collo. L'intervento può essere effettuato in anestesia locale, associando eventualmente una blanda sedazione in regime di day surgery senza degenza. Si parla di liposcultura tridimensionale grazie all’utilizzo di particolari micro cannule che permettono attraverso incisioni millimentriche di ripristinare tridimensionalemente i volumi del viso. Dopo la liposcultura, i lineamenti del viso sono più snelli, il collo risulta più slanciato e i profili della mandibola sono più definiti.
L’intervento chirurgico è consigliato nei casi di:

  • viso rotondo
  • guance troppo gonfie
  • contorno mandibolare appesantito dal grasso in eccesso
  • doppio mento
  • collo con depositi di grasso

 

Durata Chirurgica: 1/2 ore
Numero Medicazioni: 3 a settimana
Permanenza in Clinica: day surgery
Massaggi Post Chirurgia: 0
Ritorno al Sociale: 5/7 giorni
Esposizione al Sole Dopo: 21 giorni

Trattamenti di Chirurgia Estetica per il seno

La mastoplastica additiva, grazie all’inserimento di una protesi mammaria di ultima generazione (materiale biocompatibile, certificato) al di sotto della ghiandola o del muscolo pettorale, permette l’aumento di volume del seno migliorandone forma, simmetria e proporzioni. La nostra mastoplastica additiva punta al controllo della forma e delle proporzioni del seno, più che al solo aumento di volume, così da ottenere un risultato naturale alla vista ed al tatto. Sul mercato esistono due tipi di protesi: le protesi a profilo anatomico e le protesi a profilo tondo. La qualità protesica è la medesima ma naturalmente cambia la forma che va a seconda del gusto della paziente e dei consigli del chirurgo.
L’intervento è consigliato a tutte le donne che:

  • hanno un seno piccolo o ipoplasia mammaria
  • sono state sottoposte ad interventi di chirurgia del seno (ad es. per tumore)
  • hanno un cedimento cutaneo e svuotamento del seno causato da dimagrimento, gravidanza, allattamento o invecchiamento
  • asimmetrie di volume tra le mammelle

 

L'intervento può essere effettuato in anestesia locale, associando una sedazione in regime di day surgery senza degenza notturna o in anestesia generale con una notte di degenza. Può inoltre essere associato ad una mastopessi (lifting del seno).

Durata Chirurgica: 2 ore
Numero Medicazioni: 3 a settimana
Permanenza in Clinica: day surgery o 1 notte
Massaggi Post Chirurgia: 0
Ritorno al Sociale: 15 giorni
Esposizione al Sole Dopo: 21 giorni

La ptosi mammaria, fonte di grande disagio per la donna, consiste nel cedimento dei tessuti cutanei e ghiandolari del seno causata da rapide ed importanti perdite di peso, allattamento, seni molto voluminosi e pesanti che tendono a scivolare verso il basso o semplicemente dal passare del tempo.
L’intervento di mastopessi (lifting del seno) consente di rimodellare il seno, sollevandolo e migliorandone la forma. Il lifting fa riacquistare al seno un aspetto più pieno e plastico, apparendo di conseguenza anche più sodo e voluminoso.
L’intervento viene programmato in base al problema da risolvere:

  • per seni voluminosi molto rilassati, vengono rimossi il lembo di cute e la ghiandola in eccesso, rimodellata la forma e il volume
  • per seni voluminosi molto rilassati e svuotati, viene rimosso il lembo di cute in eccesso e posizionata la protesi
  • per seni rilassati, viene rimodellata la forma, rimuovendo la cute in eccesso e riposizionando il capezzolo.

 

L'intervento può essere effettuato in anestesia locale, associando una sedazione in regime di day surgery senza degenza notturna o in anestesia generale con una notte di degenza. Può inoltre essere associato ad una mastoplastica additiva o ad un lipofilling seno.

Durata Chirurgica: 2 ore
Numero Medicazioni: 3 a settimana
Permanenza in Clinica: day surgery o 1 notte
Massaggi Post Chirurgia: 0
Ritorno al Sociale: 15 giorni
Esposizione al Sole Dopo: 21 giorni

Per donare volume e tono al seno oggi disponiamo di un’altra metodica: il lipofilling (trapianto di tessuto adiposo). Infatti è possibile prelevare il tessuto adiposo da zone dove crea inestetismi (addome, fianchi, culotte de cheval, interno ginocchio) ed andarlo a trapiantare nel seno. E’ una metodica semplice e sicura che garantisce un certo grado di stabilità nel tempo. Il risultato ottenuto non è sostituibile a quello della mastoplastica additiva con protesi, la percentuale di grasso che attecchisce non è del 100% e quindi non si può ottenere un incremento di volume considerevole.
I principali vantaggi di questo tipo di procedura sono:

  • il seno viene rimodellato in maniera naturale
  • non ci sono rischi di allergie, in quanto il grasso trapiantato è il proprio
  • può essere ripetuto più volte fino a quando si ottiene il risultato desiderato
  • le cicatrici saranno praticamente invisibili, perché nascoste nelle pieghe del seno

 

L'intervento può essere effettuato in anestesia locale, associando una sedazione in regime di day surgery senza degenza.

Durata Chirurgica: 1-2 ore
Numero Medicazioni: 3 a settimana
Permanenza in Clinica: day surgery
Massaggi Post Chirurgia: 3 nella zona di prelievo
Ritorno al Sociale: 10 giorni
Esposizione al Sole Dopo: 21 giorni

Ultimamente è molto richiesto l’intervento di sostituzione delle protesi mammarie, sia per il desiderio di modificare la forma o il volume delle protesi e sia per la necessità di sostituire protesi di vecchia generazione.
Dal momento che le protesi possono deteriorarsi e addirittura rompersi, è possibile che la donna si accorga di un cambiamento dell’aspetto della regione mammaria con asimmetrie, che può anche essere associato a dolore o senso di fastidio alla palpazione.
In ogni caso, consigliamo alle pazienti che hanno le protesi mammarie di:

  • eseguire ecografia e mammografia di controllo periodicamente
  • effettuare una visita specialistica con cadenza legata all’età della paziente

 

L’intervento chirurgico per il cambio delle protesi mammarie è paragonabile a quello della mastoplastica additiva. In alcuni casi, in occasione del cambio protesi, si associa all’intervento una mastopessi, così da sollevare il seno, o in altri casi si valuta un eventuale cambio di piano anatomico e quindi durante l’intervento si passerà dal piano d’inserimento sottoghiandolare a quello sottomuscolare.

Durata Chirurgica: 2 ore
Numero Medicazioni: 3 a settimana
Permanenza in Clinica: day surgery o 1 notte
Massaggi Post Chirurgia: 0
Ritorno al Sociale: 15 giorni
Esposizione al Sole Dopo: 21 giorni

La ginecomastia è una patologia che consiste nello sviluppo delle mammelle, sia tessuto adiposo (pseudo ginecomastia) che ghiandolare (ginecomastia vera) o di entrambi (ginecomastia mista), nell’uomo. Grazie a tale intervento è possibile ridare al torace maschile la normale forma e tonicità, eliminando il disagio psicologico che questa patologia spesso comporta.
Se il problema è legato all’eccesso di tessuto adiposo si effettua una lipoaspi.L'intervento può essere effettuato in anestesia locale, associando eventualmente una blanda sedazione in regime di day surgery senza degenza.

Durata Chirurgica: 1-2 ore
Numero Medicazioni: 3 a settimana
Permanenza in Clinica: day surgery
Massaggi Post Chirurgia: 4
Ritorno al Sociale: 12 giorni
Esposizione al Sole Dopo: 21 giorni

Trattamenti di Chirurgia Estetica per il corpo

Un addome flaccido, pendulo e variabilmente adiposo è spesso conseguenza di un dimagrimento importante, di gravidanze, di uno scorretto stile di vita e di sedentarietà. L’addominoplastica è l’intervento di chirurgia estetica per il rimodellamento della regione addominale ma che non può essere inteso come un intervento finalizzato alla riduzione del peso, ma solo al miglioramento estetico.
Risulta essere l’intervento di elezione per pazienti con:

  • addome flaccido e cadente
  • presenza di antiestetiche cicatrici sia verticali che orizzontali
  • estese aree di smagliature
  • rilassamento addominale da eccesso cutaneo
  • addome pendulo
  • addome globoso, sproporzionato rispetto agli altri distretti corporei
  • diastasi dei muscoli retti dell’addome

 

La mini addominoplastica diventa invece l’intervento di scelta quando esiste un cedimento dei tessuti della pancia con evidente perdita del tono superficiale, accompagnato o meno da un accumulo di grasso. L’intervento viene frequentemente proposto alle donne che hanno una cicatrice da parto cesareo, in particolare quando è molto aderente ai piani profondi e segna “a grembiule”, con una piega inestetica, la parte inferiore della pancia.
L’intervento di addominoplastica viene eseguito in anestesia generale con una notte di degenza in Clinica, mentre quello di mini addominoplastica si esegue in sedazione profonda in regime di day surgery. Frequentemente entrambi gli interventi sono associati alla liposuzione dell’addome e dei fianchi, per eliminare gli accumuli localizzati di tessuto adiposo ed ottimizzare così il risultato estetico finale.

Durata Chirurgica: 2-4 ore
Numero Medicazioni: 3 a settimana
Permanenza in Clinica: 1 notte o day surgery
Massaggi Post Chirurgia: 4 - 6
Ritorno al Sociale: 7-10 giorni
Esposizione al Sole Dopo: 30 giorni

La liposuzione è l’unica tecnica chirurgica che permette di rimodellare definitivamente i diversi distretti corporei segnati da un’anomala ed ereditaria distribuzione del grasso, piuttosto che dal semplice aumento di peso.
L’accumulo di grasso interessa distretti diversi a seconda del sesso:

  • Nelle donne tende ad accumularsi su addome, fianchi, braccia, cosce, regione trocanterica, ginocchia e caviglie
  • Negli uomini sui fianchi ed addome

 

La liposuzione offre risultati molto positivi per gli accumuli che non spariscono neppure con dieta ed esercizio fisico.
L’intervento di liposuzione viene effettuato in anestesia locale, associando eventualmente una blanda sedazione in regime di day surgery senza degenza notturna.
Terminato l’intervento il paziente deve indossare una guaina contenitiva che è molto importante in quanto ha la funzione di modellare il nuovo profilo. L’intervento di liposuzione è spesso parte integrante di altri interventi, quali: addominoplastica e mini, lifting braccia, lifting cosce e ginecomastia. Infine il grasso lipoaspirato, attraverso la tecnica del lipofilling, può essere utilizzato nella stessa seduta operatoria per donare volume a zone corporee deficitarie (viso, seno, glutei).

Durata Chirurgica: 1 - 4 ore
Numero Medicazioni: 3 a settimana
Permanenza in Clinica: day surgery
Massaggi Post Chirurgia: 4 - 6
Ritorno al Sociale: 7 giorni
Esposizione al Sole Dopo: 15 giorni

Una delle problematiche maggiormente riferite dalle pazienti è data dalla presenza di pelle cadente nelle braccia o nelle cosce. Il lifting delle cosce e delle braccia (chiamato anche brachioplastica) è un intervento che elimina la pelle in eccesso nei casi in cui la cute si presenta flaccida o penzolante. L’intervento si rende spesso necessario dopo un dimagrimento, in caso di ptosi e lassità dell’interno coscia, a causa di uno stile di vita molto sedentario o semplicemente può essere dovuto all’avanzare dell’età.
I principali vantaggi che questo tipo di intervento apporta sono:

  • correzione del rilassamento dei tessuti, quindi la zona trattata risulterà più tonica
  • eliminazione del grasso e della pelle in eccesso
  • cicatrici pressoché invisibili in quanto situate nelle pieghe naturali del corpo

 

L'intervento può essere effettuato in anestesia locale, associando eventualmente una blanda sedazione in regime di day surgery senza degenza e si può associare ad una liposuzione quando la paziente presenta adiposità localizzata nella stessa area. Terminato l’intervento il paziente deve indossare una guaina contenitiva che è molto importante in quanto ha la funzione di modellare il nuovo profilo.

Durata Chirurgica: 2-3 ore
Numero Medicazioni: 3 a settimana
Permanenza in Clinica: day surgery
Massaggi Post Chirurgia: 4
Ritorno al Sociale: 10 giorni
Esposizione al Sole Dopo: 21 giorni

L'aspetto dei glutei è considerato simbolo di femminilità e di una forma fisica giovane ed allenata. Un forte dimagrimento, ma anche la forza di gravità, il trascorrere del tempo e la predisposizione naturale fanno perdere tonicità al fondo schiena. Allo stesso modo un accumulo di tessuto adiposo sul fondo schiena rende altera la silouette femminile.
La paziente spesso presenta una o più delle seguenti caratteristiche:

  • glutei svuotati
  • glutei poco tonici vittime della gravità a causa di eccessivi dimagrimenti o dell’età o dell’ipotonia del muscolo
  • gravi asimmetrie delle due natiche
  • accumulo di tessuto adiposo e/o cellulite

 

Per ridefinire la forma, il volume, la proiezione del gluteo e migliorare l’inestetismo della cellulite il nostro studio utilizza la tecnica del lipofilling che, previa lipoaspirazione di tessuto adiposo in eccesso (addome, fianchi, culotte di cheval, gluteo), prevede il riposizionamento dello stesso nell’area deficitaria. Per un gluteo caratterizzato da eccesso di tessuto adiposo si effettua invece una liposuzione classica, con cicatrici millimetriche, che consente di ripristinare il corretto volume e forma. Spesso le due tecniche chiruriche si eseguono in combinazione. L'intervento può essere effettuato in anestesia locale, associando eventualmente una blanda sedazione in regime di day surgery senza degenza.

Durata Chirurgica: 1-2 ore
Numero Medicazioni: 3 a settimana
Permanenza in Clinica: day surgery
Massaggi Post Chirurgia: 4 - 6
Ritorno al Sociale: 10 giorni
Esposizione al Sole Dopo: 21 giorni

I genitali femminili possono essere corretti e migliorati in modo significativo in caso di dismorfie o modificazioni dell'aspetto dovute a gravidanze o al passare del tempo: il monte di venere diventa più grasso, le grandi labbra tendono ad afflosciarsi e le piccole ed allungarsi.
Gli interventi nell’area genitale femminile sono:

  • Rimodellamento del pube: quando il grasso si concentra nella regione pubica crea un evidente dislivello rispetto all’addome, si può provvedere con una liposcultura.
  • Labiaplastica: la riduzione delle piccole labbra viene eseguita per fini estetici o per ridurre i disagi dovuti all’eccessive dimensioni in alcune attività sportive (equitazione, ciclismo) e nel rapporto sessuale.
  • Lipofilling labbra vaginali: quando si riscontra atrofia e flaccidità il lipofilling è la tecnica ideale.

 

Gli interventi possono essere effettuati in anestesia locale, associando eventualmente una blanda sedazione in regime di day surgery senza degenza.

Durata Chirurgica: 1-2 ore
Numero Medicazioni: 3 a settimana
Permanenza in Clinica: day surgery
Massaggi Post Chirurgia: 0
Ritorno al Sociale: 10 giorni
Esposizione al Sole Dopo: 21 giorni

Trattamenti di Medicina Estetica per il viso

Il botulino viene impiegato in medicina estetica per distendere le rughe del volto e donare un aspetto fresco e riposato al viso. Spesso i muscoli mimici causano alcune rughe che fanno assumere un'espressione costantemente adirata o triste.
Il paziente adatto a questo trattamento ha una o più delle seguenti caratteristiche:

  • rughe glabellari (rughe interciliari)
  • rughe frontali
  • sopracciglia abbassate
  • rughe “zampe di gallina”
  • rughe del naso

 

Il trattamento è ambulatoriale e non prevede anestesia in quanto praticamente indolore. Il botulino viene iniettato in piccolissime dosi nelle regioni interessate mediante una siringa dotata di un ago sottilissimo che non lascia alcun segno visibile. Questo intervento dona un’immagine più riposata e distesa al volto che raggiungerà la massima evidenza dopo circa 4-5 giorni dal trattamento e che avrà una durata di circa 4-5 mesi.
Inoltre è possibile associare le infiltrazioni ad un programma di ringiovanimento completo con peeling, biostimolazione, filler e fotoringiovanimento laser.

Lo Studio Medico Le Muse utilizza i seguenti prodotti: Vistabex®, Azzalure®, Bocoture®

L'acido ialuronico è uno dei componenti fondamentali del tessuto cutaneo. Con il passare del tempo la concentrazione presente nei tessuti diminuisce e quindi la cute perde l'idratazione e la turgidità tipiche della giovinezza, provocando la formazione di rughe e grinze cutanee.
I filler utilizzati dal nostro studio sono a base di acido ialuronico perché è di origine naturale, è versatile ed è biocompatibile; inoltre essi possono contenere un anestetico (lidocaina) così da rendere il trattamento il meno fastidioso possibile. Il nostro studio utilizza esclusivamente filler riassorbibili di ultima generazione, così da ripristinare i volumi facciali di pari passo con l’invecchiamento.
I filler sono la tecnica ideale per:

  • appianare rughe e “zampe di gallina”
  • aumentare il volume degli zigomi
  • eliminare le rughe nasolabiali
  • eliminare le rughe interciliari
  • aumentare il volume delle labbra
  • evidenziare il contorno delle labbra
  • eliminare le rughe periorali (rughe a raggiera o “del fumatore”)
  • ridisegnare il profilo mandibolare
  • correggere depressioni dovute a cicatrici

 

Le parti trattate recuperano in breve plasticità e rotondità con un piacevole effetto lifting che elimina il reticolo delle piccole rughe superficiali.
L’acido ialuronico, una volta iniettato, verrà lentamente assorbito. La durata degli effetti è soggettiva e dipende dalla situazione di partenza. In genere comunque, dopo 4/5 mesi, è bene pensare ad un ritocco, ma gli effetti spariscono dopo circa 8/10 mesi. La cute trattata con questo tipo d’infiltrazione risulterà notevolmente migliorata e anche una volta riassorbito il materiale, non ritornerà ai livelli originari, perché l’acido ialuronico ha costituito un valido nutrimento ed idratazione sottocutanea.

Inoltre è possibile associare le infiltrazioni ad un programma di ringiovanimento completo con botulino, peeling, biostimolazione e fotoringiovanimento laser.

Appianare quella antiestetica “gobbettina” sul dorso del naso o rendere la punta all’insù. Molti aspirano ad un naso perfetto, ma non osano sottoporsi a un intervento chirurgico di rinoplastica. Per rimodellare il naso senza bisturi si utilizza un filler di acido ialuronico, cioè una sostanza iniettabile, riassorbibile e pertanto sicura. Può essere usato per far scomparire un’eventuale “gobba” (gibbo nasale), per sollevare all’insù la punta senza alterare l’armonia del naso e del viso, dopo una rinoplastica chirurgica mal riuscita.
Perchè scegliere la rinoplastica con acido ialuronico?

  • Perché è immediato
  • Perché i risultati non stravolgono la fisionomia
  • Perché è una sostanza naturale già presente nel derma
  • Perché è l’ideale se si vuole un miglioramento efficace ma non chirurgico
  • Perché non è definitivo
  • Perché si possono riprendere subito le normali attività

 

La rinoscultura è un trattamento ambulatoriale, condotto in anestesia locale i cui risultati sono immediati e la durata varia da 12 a 18 mesi. I successivi ritocchi, se eseguiti con regolarità, saranno sempre meno importanti e sempre più duraturi. Infine si può completare il trattamento iniettando micro gocce di botulino tra le narici, rilassando così il muscolo che abbassa la punta del naso ed ottenendo anche in questo caso un innalzamento della punta.

La biostimolazione è un cocktail di acido ialuronico, aminoacidi precursori del collagene e dell'elastina e vitamine che consentono essenzialmente di riattivare e stimolare i fibroblasti, ovvero le cellule responsabili nella produzione di collagene ed elastina, permettendo di ottenere un rassodamento dell’epidermide.
La pelle si presenterà più luminosa ed idratata con un netto miglioramento della profondità delle rughe. Grazie alla biostimolazione cutanea possiamo infatti contrastare le azioni nocive dei radicali liberi sulla pelle, aumentando contemporaneamente l’idratazione del derma e rallentando l’invecchiamento della cute.
La biostimolazione viene effettuata, senza anestesia, tramite delle microiniezioni con un ago sottilissimo, il trattamento ha una durata di circa 15 minuti e non lascia nessun esito. Le zone più indicate sono il volto, il collo, il decolletè e il dorso delle mani.
Il nostro protocollo prevede dei cicli del numero di 3-4 sedute a distanza di 15 giorni; tali cicli possono essere ripetuti da 2 a 4 volte l’anno a seconda delle necessità. Il numero di sedute necessarie per apprezzare dei risultati concreti dipende dal grado di invecchiamento della pelle.
Inoltre è possibile associare le infiltrazioni ad un programma di ringiovanimento completo con peeling, botulino, filler e fotoringiovanimento laser.

Il PRP, ossia il “plasma ricco di piastrine”, si ottiene dalla centrifugazione di una provetta di sangue del paziente da cui si ricava una parte di plasma ad elevata concentrazione di piastrine. L’utilizzo del PRP incrementa i processi cellulari formando nuovo collagene, rigenerando l’epidermide, fino alla creazione della matrice cellulare ed è una tecnica di biostimolazione che riduce anche le rughe superficiali. Dopo il trattamento la pelle riacquista vitalità in tutti i suoi aspetti, sarà più elastica, più vellutata, quindi risulterà più giovane.
Il PRP si può impiegare per migliorare diverse aree, quali:

  • zona oculare e perioculare (occhiaie, zampe di gallina)
  • collo e décolleté
  • fronte, pieghe naso-labiali, guance
  • dorso delle mani

 

Il trattamento viene effettuato in ambulatorio senza anestesia ed è privo di effetti collaterali e reazioni allergiche in quanto si tratta di materiale prelevato dal proprio organismo. Il ringiovanimento cutaneo ottenuto prolungherà inoltre l’effetto di altri tipi di trattamenti, come filler e botulino.

PRP - Maschera Cellulare
Si può utilizzare il PRP anche per tecniche non infiltrative con una maschera facciale. Il nostro protocollo prevede l’applicazione sul viso della maschera che viene lasciata agire per venti minuti. La maschera cellulare ha un effetto ringiovanente: i fattori di crescita, penetrando nella pelle, stimolano la produzione di cellule epidermiche e se ne consiglia l’uso dopo trattamenti laser e peeling, per il suo effetto antalgico e rigenerativo.

Fili biorivitalizzanti

è un trattamento di ultima generazione non invasivo per viso e collo eseguibile in ambulatorio. Attraverso l’inserimento di fili biorivitalizzanti in PDO (Polidioxanone) completamente riassorbibili, si ottiene un effetto liftante (soft-lifting) che, aumentando la produzione di collagene, dona immediatamente tono ed elasticità alla pelle, fornendo sostegno alla zona del viso che presenta cedimento.
I fili si dissolvono gradualmente in circa 6-8 mesi, ma i risultati saranno percepibili per un tempo maggiore, in quanto l’effetto è legato principalmente alla stimolazione endogena che i fili favoriscono e non è legato solamente al tempo di permanenza del filo stesso. Trascorse circa 2/3 settimane, la stimolazione della produzione dei fattori di crescita, consente la creazione di una struttura di sostegno con evidente effetto “lifting”. Dopo alcuni mesi si può affermare che il filo è al massimo della sua azione biorivitalizzante, in quanto si ha la formazione di collagene intorno al filo stesso.
Inoltre i fili in PDO contribuiscono ad aumentare l’effetto e la durata di altri trattamenti quali peeling, botulino e biostimolazione.

 

Fili liftanti

I fili di tensione hanno la funzione di “tirare su” la cute nelle aree in cui ha ceduto. Una volta inserito il filo, l’effetto è immediato e tenderà progressivamente a migliorare il tono cutaneo e la compattezza dei tessuti, con un risultato simile a quello del lifting, ma senza bisturi. I fili utilizzati nel nostro studio sono costituiti da acido polilattico, con il doppio effetto di sollevamento dei tessuti e rigenerazione del collagene. L’ancoraggio avviene grazie alla presenza di piccoli conetti che aderiscono alla cute e sono costituiti da acido glicolico, pertanto anch’essi sono completamente riassorbibili e anallergici, per un effetto naturale e immediato.
Sono specificamente indicati per il sollevamento di:

  • viso, mandibola, guance ed area malare
  • sopracciglio
  • collo e décolleté

 

Il risultato del trattamento con i fili di tensione sarà visibile immediatamente, anzi tenderà progressivamente a migliorare la compattezza ed il tono cutaneo.

Il needling è un trattamento che prevede il bio-rimodellamento meccanico svolto con il Dermapen, una tecnica che sollecita la produzione indipendente di nuovo collagene ed elastina nell’epidermide. Il Dermapen sfrutta la capacità di auto guarigione della nostra pelle, introducendo dei piccoli aghi che stimolano la riproduzione di nuove cellule nell’organismo.
Il trattamento è particolarmente indicato per migliorare l’aspetto delle smagliature, delle cicatrici da acne ma anche come trattamento anti-aging.
I principali vantaggi sono:

  • attenua l’aspetto delle smagliature e delle cicatrici da acne
  • la cute si ritempra spontaneamente perché stimola la capacità di auto guarigione del nostro organismo, favorendo la formazione di elastina e collagene e la riproduzione di nuove cellule
  • risultati visibili già dalle prime sedute
  • nessun effetto collaterale

 

Per ottenere dei risultati soddisfacenti, consigliamo di effettuare 3-5 sedute a distanza di circa un mese. Dopo il ciclo iniziale, sarà sufficiente una seduta all’anno per mantenere i risultati conseguiti.

Grazie al peeling è possibile attenuare o eliminare inestetismi quali lentiggini, acne, ipercromie e rughe sottili; inoltre, la pelle che si viene a creare appare più fresca, idratata e tonica e quindi conferisce un aspetto più giovanile al volto.
I peeling possono essere classificati e suddivisi a seconda del tipo di sostanza chimica che contengono oppure a seconda della profondità a cui agiscono. Ad ogni acido corrisponde una particolare indicazione, sarà quindi nostro compito indicarvi la sostanza che più delle altre si addice al vostro caso.
Il trattamento stimola la rigenerazione (turnover) cellulare rimovendo ed esfoliando le cellule morte dello strato corneo provocando una vera e propria accelerazione del ricambio cellulare che avviene già naturalmente nel derma. Elimina dalla pelle le cellule danneggiate e degenerate che vengono sostituite da cellule epidermiche normali.
Il tempo dell’applicazione è variabile a seconda del tipo di pelle del paziente. Il fastidio provocato durante il trattamento è una lieve sensazione di pizzicore diffuso della zona trattata per qualche minuto. Spesso è necessario proteggere la pelle e reidratarla con specifici prodotti nei giorni seguenti il trattamento (si consiglia uno schermo solare totale e l’applicazione di creme e maschere idratanti).
Inoltre è possibile associare le infiltrazioni ad un programma di ringiovanimento completo con biostimolazione, botulino, filler e fotoringiovanimento laser.

La perdita dei capelli, o il loro semplice diradamento, è una situazione comune a molti uomini e sempre più di frequente colpisce anche alle donne. Tale evento è spesso legato a cause naturali (alopecia androgenetica) ma può peggiorare in particolari situazioni di stress o a seguito di malattie, creando un forte disagio psicologico nei soggetti che ne sono colpiti.

Il PRP può essere utilizzato anche in campo tricologico: i fattori di crescita contenuti nel PRP attivano il metabolismo dei capelli inducendo un miglioramento nel trofismo della sua matrice. Quando il trattamento viene eseguito nel cuoio capelluto si nota un aumento percentuale della fase anagen nell’alopecia androgenetica, un ispessimento della zona nell’alopecia aerata e soprattutto un evidente miglioramento dello stato e dell’aspetto dei capelli in caso di capello distrofico.
Il nostro protocollo prevede 1 seduta ogni 30 giorni per 6 mesi nei casi di alopecia androgenica e 1 sedute al mese ripetuta 2-3 volte nell’arco di un anno per il capello danneggiato da stress, shampoo, permanenti e tinte.

Hair care è una soluzione iniettabile per donne e uomini, specificatamente sviluppata per il trattamento di numerose problematiche dei capelli e del cuoio capelluto.
Anche in assenza di patologie specifiche, i capelli possono indebolirsi, spezzarsi e diradarsi per differenti fattori. I risultati sono visibili: il cuoio capelluto è idratato in profontità, la forfora risulta eliminata a lungo, la caduta dei capelli viene rallentata, il follicolo capillifero viene ristrutturato e fortificato e i capelli riacquistano morbidezza, corposità e lucentezza.
Il protocollo raccomandato prevede 6 sessioni iniettive a distanza di circa 10 giorni l’una dall’altra con sessioni di mantenimento ogni 3-4 mesi.

Entrambi i trattamenti sono parte integrante del trapianto di capelli con tecnica FUE.

Trattamenti di Medicina Estetica per il corpo

L’iperidrosi è un inconveniente che fortunatamente pochi presentano in maniera grave ma che molti vorrebbero spesso eliminare.

Si tratta dell’ipersudorazione che, soprattutto durante il periodo estivo, inizia a peggiorare su ascelle, mani e piedi in soggetti predisposti. Sono pazienti che non possono indossare indumenti colorati per via delle macchie, che non possono utilizzare sandali aperti e che evitano di stringere la mano al prossimo.

Chi ne soffre spesso si isola e sente compromessa la sua sicurezza sia in ambito sociale che lavorativo. La soluzione, grazie all'avvento della tossina botulinica è molto semplice e rapida. Basta infatti una seduta di infiltrazione, nella zona interessata, di tossina botulinica per provocare la disattivazione delle ghiandole sudoripare e la conseguente cessazione dell'iperidrosi.

Il trattamento raggiunge la sua massima efficacia dopo qualche giorno dalla seduta, mantenendosi stabile per un periodo di circa 6/8 mesi.
Vista la prolungata durata del trattamento, di norma è sufficiente una seduta all'anno a cavallo del periodo estivo, notoriamente più critico.

Lo Studio Medico Le Muse utilizza i seguenti prodotti: Vistabex®, Azzalure®, Bocoture®

La TRAP è la tecnica di eliminazione permanente di vene varicose e capillari senza chirurgia e scleroterapia.

E’ un trattamento che viene praticato ambulatorialmente, non è doloroso, non richiede anestesia e consente l'immediata ripresa delle normali attività socio-lavorative del paziente.

Il trattamento consiste di una soluzione rigenerativa che è iniettata ordinatamente in tutti i vasi visibili ad occhio nudo e spinta nelle vene perforanti che si rinforzano, si restringono e ripristinano la loro continenza.

Non appena il circolo superficiale non è più sottoposto alla pressione emodinamica anomala determinata dall’insufficienza valvolare delle perforanti, anche le vene varicose superficiali riducono le loro dimensioni e spariscono alla vista.

La TRAP, al contrario della scleroterapia, conserva gli apparati valvolari (parte più resistente della vena), inoltre promuove una ordinata “rigenarazione” di tutti i vasi , con riduzione della capacitanza del circolo, consentendo di ottenere un risultato funzionale ed estetico.

Le mani tradiscono l’età , non c’è dubbio. Trascurate per anni ci si accorge di loro all’improvviso quando ormai sono evidenti tendini, vene, macchie, cute lassa e sottile. La maggior parte dei pazienti pensa che ormai non ci sia nulla da fare. Niente di più sbagliato: le mani come il viso possono essere oggetto di vari trattamenti, rapidi, indolori ed efficaci nell’immediato. 

Filler riassorbibili e biostimolanti per riempire una mano “scheletrica”, laser infrarossi per ispessire il derma e tonificare con la produzione di nuova elastina, peeling per idratare l’epidermide, luce pulsata per eliminare le macchie scure, TRAP per trattare le vene sfiancate e riportarle alla normalità sia estetica che funzionale.

La durata del’effetto varia dai 12 ai 18 mesi e questo tempo si allunga sempre di più con il mantenimento negli anni.

Poco più impegnativo è il lipofilling che utilizza il proprio grasso prelevato da zone dove è in eccesso.

Differenza fondamentale con i filler e la non completa riassorbibilità del grasso e la presenza di cellule staminali che nei mesi stimolano i fibroblasti a produrre collagene ed elastina.

La mesoterapia è indicata per il trattamento delle adiposità localizzate, della cellulite e della stasi veno-linfatica. La mesoterapia è una tecnica di somministrazione per via intraepidermica di un insieme di farmaci, a dosi molto piccole, mediante aghi molto sottili. La scelta dei farmaci da inserire nel cocktail viene fatta dal medico in base alla patologia da trattare.
La mesoterapia può essere impiegata principalmente per il trattamento di:

  • adiposità localizzate (cosce, ginocchia, interno coscia, glutei, fianchi)
  • cellulite di qualsiasi stadio
  • insufficienza linfatica e venosa

 

I principali vantaggi sono:

  • riduzione della circonferenza della zona trattata misurabile in centimetri
  • risultati visibili già dalle prime sedute
  • migliora la circolazione linfatica e veno-capillare
  • migliora nettamente l’aspetto della pelle a “buccia d’arancia”

 

E’ un trattamento rapido, praticamente indolore che viene eseguito ambulatorialmente senza alcun tipo di anestesia.

Di solito per ottenere risultati visibili e duraturi, un ciclo di mesoterapia necessita di un minimo di 5 sedute ad un massimo di 15 sedute con frequenza settimanale.

Dopodiché è consigliabile effettuare un trattamento al mese per mantenere gli obiettivi raggiunti

L’intralipoterapia è una pratica che prevede l’utilizzo di particolari soluzioni iniettabili di principi attivi per il trattamento non chirurgico delle adiposità localizzate. Le adiposità localizzate sono accumuli di grasso che, nonostante la pratica di attività sportiva e nonostante un’alimentazione equilibrata e corretta, tendono a permanere. La causa è principalmente genetica, dovuta ad una maggiore quantità di cellule adipose collocate in peculiari zone del corpo. Attualmente l’intralipoterapia, in casi selezionati, rappresenta la procedura più efficace per tutti quei soggetti che non desiderano sottoporsi ad un intervento di liposuzione.
Il trattamento è consigliato a tutti coloro che soffrono di accumuli adiposi sugli arti, tronco, fianchi ed addome. Il trattamento avviene tramite appositi aghi specificamente studiati per questo tipo di pratica. Non occorre alcuna anestesia in quanto è assolutamente indolore. L’ottimizzazione della silhouette si ottiene in modo progressivo, infatti arriva a stabilizzarsi anche dopo quattro mesi dall’ultima seduta.

La tecnica di infiltrazione prevede, in genere, dalle 4 alle 6 sedute per zona da trattare, con frequenza trisettimanale.